Storytellers
sabato, 10 marzo 2018


ore 21.30

Simone Alessandrini

Storytellers

con
Simone Alessandrini - sax alto e soprano
Antonello Sorrentino - tromba e flicorno
Federico Pascucci - sax tenore
Riccardo Gola - basso ed effetti
Riccardo Gambatesa - batteria

"Storytellers" è l'album d'esordio del giovane sassofonista e compositore Simone Alessandrini, in uscita per l'etichetta Parco della Musica Records. Si rivela narratore eccezionale in un disco netto e visionario, rievocando, tra mito e leggenda, personaggi popolari sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale.

Sette brani per tessere un'unica trama che si snoda tra comico e tragico, le cui sonorità di ampio respiro sono alla base di una narrazione che vuole recuperare un pezzo della nostra memoria e salvarla dall'oblio. Le composizioni di "Storytellers" hanno una forte impronta melodica e il gruppo presenta un sound molto compatto e ben definito, vista l'assenza di uno strumento armonico. Questa carenza diventa il punto di forza, grazie anche alla presenza dei tre strumenti a fiato che dialogano, scambiandosi la melodia, attraverso linee contrappuntistiche. Inoltre, l'elettronica e l'utilizzo del basso elettrico richiamano il mondo del rock progressive, allineandosi a quell'idea in cui convivono sonorità moderne, e a tratti acide, con il lirismo di estrazione popolare.

In "Storytellers", la musica è il pretesto per far rivivere dei personaggi con i quali il musicista è entrato in contatto in modo del tutto casuale: attraverso racconti quasi leggendari tramandati a San Felice Circeo, dove Alessandrini è cresciuto e Roma, dove è nato. Con i loro nomi degni della fantasia di uno sceneggiatore, ma frutto dell'inventiva popolare, Sor Vince', il signor Adriano e Cetto La Mitraglia diventano alcuni dei protagonisti delle tracce di "Storytellers", come anche Olga e Nazario, due innamorati capaci di ritrovarsi dopo anni di distanza, Il gobbo del Quarticciolo, con i suoi eroici atti di sabotaggio contro i tedeschi sulla via Casilina, passando, infine, per i personaggi de L'imbroglio del cordoglio, paradossale vicenda di una veglia funebre inscenata per occultare il furto di un maiale. La musica di Alessandrini dona, così, tridimensionalità a personaggi comuni ma, a loro modo, straordinari che hanno affrontato la guerra e ne sono usciti a testa alta, con coraggio e dignità.

VI ASPETTIAMO!

Mostra Artistica di Pasquale Manzo
"PCI... ovvero Pulcinella Circense Incantatore"

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Posti Disponibili: 80
Evento con sottoscrizione di 12,00 €

PARCHEGGIO
Garage Via Foria (di fronte la Caserma Garibaldi)
Dite dello Spazio ZTL
Chiusura prevista alle 01.00

PER PRENOTARE:
392.3915529 - 081.0331974
prenota@zurzoloteatrolive.it

Immagini allegate a questa news:

Storytellers.jpg


chiudi | torna su | condividi