Secondo me è l'una - Peppe Fonte
sabato, 09 febbraio 2013


PEPPE FONTE: SECONDO ME È L'UNA

Sabato 9 febbraio 2013 ore 22.30

ROBERTA ALLOISIO E ARMANDO CORSI: RECANTO
PEPPE FONTE: VOCE E PIANOFORTE
ROBERTA ALLOISIO: VOCE
ARMANDO CORSI: VOCE E CHITARRA CLASSICA

POSTI DISPONIBILI 70
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SOLO TRAMITE
MAIL prenota@zurzoloteatrolive.it (indicare nome, cognome, telefono e numero di partecipanti per cui si intende effettuare la prenotazione)
TELEFONO 392.3915529

Di professione avvocato, ex calciatore, Peppe Fonte ha iniziato a comporre canzoni sin dall'adolescenza, influenzato dall'incontro personale con Piero Ciampi e Pino Pavone in Calabria. E' cresciuto, artisticamente, in un'atmosfera tipica della scuola ciampiana. Suona il pianoforte. Con Pino Pavone, in particolare, ha collaborato nella composizione di diversi brani. Nel 2008 è uscito il suo primo lavoro discografico dal titolo "Quello che ti dirò". Nel 2012 è uscito per Odd Times Records/Egea il suo ultimo lavoro musicale, "Secondo me è l'una, dodici brani, undici inediti composti da Peppe Fonte ed una cover "Questione d'Abitudine" scritta da Pino Pavone. Uno di questi brani "La città di Eolo", dedicato alla città di Catanzaro, è stato oggetto di un video musicale, le cui riprese sono state effettuate anche con il patrocinio della Provincia di Catanzaro. Partner nella presentazione del disco "Secondo me è l'una" è anche la "Fondazione Mimmo Rotella" che ha prestato il proprio consenso affinché la musica di Peppe Fonte venisse affiancata alla figura del celebre maestro catanzarese Rotella, artista di fama mondiale.

‘Recanto' è per i liguri un luogo raccolto, un angolo, un piccolo ‘canto', ma si può intendere anche come la ripetizione e il piacere del cantare. Per Armando Corsi e Roberta Alloisio, due genovesi doc, questo angolo diventa luogo ideale in cui poter appunto ‘Ricantare' le canzoni del cuore, in cui riscoprire una sorta di geografia dell'anima e delle note.
Nasce così la loro prima collaborazione, voce e chitarra, per proporre le canzoni che li hanno formati; Armando bambino nelle osterie della vecchia Genova e poi sui palchi di tutto il mondo a fianco delle più importanti personalità della musica italiana e Roberta nel suo intenso percorso a cavallo tra teatro e canzone che l'ha portata nel 2011 a vincere la Targa Tenco come miglior interprete.
Il loro repertorio nasce là dove la canzone d'autore sfiora la canzone tradizionale e si fa popolare, riunendo idealmente insieme alla stessa tavola Modugno e Gaber, Conte e De Andrè, Gabriella Ferri e Rosa Balistreri, il dialetto genovese e la scuola napoletana.

Immagini allegate a questa news:

peppefonte.jpg


chiudi | torna su | condividi