Corsi per bambini (0~14anni)
Spazio in Costruzione

Corso di Gioco Danza

[3~5 anni]

Rappresenta la nuova forma di preparazione al percorso della propedeutica utilizzando la creatività e l'immaginazione.

I mezzi utilizzati sono il corpo, la voce, la musica e lo spazio, questi strumenti utilizzati attraverso il gioco, permettono di sviluppare e scoprire le potenzialità e le attitudini dei bambini.

Giocando imparano gli elementi fondamentali e di base della danza, ma non hanno percezione completa di una disciplina costrittiva poiché le regole sono recepite attraverso la creatività e l'immaginazione sviluppando la consapevolezza di sé.

Cresce così la loro autostima e anche la capacità di gestire la libertà di espressione.
Questo gioco educativo educa il corpo al movimento corretto, alla corretta postura, all'organizzazione e alla messa in opera della propria fantasia, con consapevolezza e accompagna i bambini nel loro percorso di formazione psicofisica.

linkDocente Mariagrazia Cappabianca.

Prima infanzia

Prima infanzia

[3~5 anni]

Con questo corso si intende offrire un approccio diretto ed immediato al fare musica attraverso il gesto, il movimento, il ritmo, la scansione verbale, la vocalità, l'uso di uno strumentario adeguato. La linea metodologica prevalentemente seguita sarà quella dell'Orff-Schulwerk.

Il gioco sarà alla base di tutto il progetto. Il gioco inteso come altissima forma di interazione umana, come strumento e forma di coinvolgimento attivo, senza competizione ma con la serietà per creare e condividere la propria emotività.

"Faremo" insieme la musica, usando mezzi musicali convenzionali e non e incoraggiando i bambini a trovare nuovi approcci a nuove esperienze musicali, sollecitando anche la loro fantasia.

linkDocente Manuela Renno.

Propepeutica musicale

Propedeutica musicale

Giocando si impara! Percorso ORFF-SHULWERK [6~10 anni]

La musica è un mezzo espressivo di fondamentale importanza; è un linguaggio che, all'interno di una pluralità di espressioni, contribuisce all'arricchimento delle abilità comunicative e concorre insieme agli altri linguaggi allo sviluppo di tutte le forme di intelligenza.

La musica è una attività creativa e globale e quindi mezzo di formazione generale e armonica della persona. Insegnare la musica non significa insegnare a leggere e scrivere le note, ma porre il bambino al centro di una azione educativa che gli fornisca gli strumenti per scoprire la propria individualità musicale, sviluppare le proprie attitudini psico-motorie e intellettive, le proprie potenzialità comunicative, espressive e creative.

Il progetto prevede di far musica attivamente attraverso il gesto, il movimento, il ritmo, la scansione verbale, la vocalità, l'uso di uno strumentario musicale adeguato. Il percorso prevede inoltre l'introduzione degli elementi base della musica col sussidio dello strumentario didattico Orff e impiegando come materiali tutto ciò che appartiene al potenziale comunicativo dei bambini: suono corporeo, verbale, vocale e strumentale, linguaggio e canto, gesto, passo, movenza mimica. L'attività musicale è collettiva e mira, oltre che a tradurre l'esperienza musicale in apprendimento, a contribuire alla formazione complessiva della persona, alla sua socializzazione, allo sviluppo delle sue capacità intellettive e creative e diventa, in una tale prospettiva, un mezzo e uno scopo.

linkDocente MariaEmanuela Renno.

Propedeutica strumentale e corale

Propedeutica strumentale e corale

11~14 anni]

Questo corso dona un percorso d’insieme di sperimentazione della musica, ma offre anche un'ottima base per lo studio successivo di uno strumento o del canto, creando un bagaglio sonoro e tecnico esperienziale, dal quale poter attingere negli studi futuri.
L'idea della concertazione, che abbraccia tutti nostri percorsi formativi, si allarga in questo corso con la possibilità di suonare non uno, ma quattro strumenti. I bambini, infatti, si avvicineranno allo studio "formale" della musica attraverso quattro strumenti: basso, chitarra, batteria, pianoforte.

Oltre ad apprendere i rudimenti di questi quattro strumenti, i bambini potranno da subito suonare insieme, apprendere un repertorio contemporaneo variegato, ma anche sperimentarsi nella composizione, con un primo approccio all'armonia ed al solfeggio.

Il corso prevede un percorso formativo di canto che, a partire dall'utilizzo corretto della voce naturale, accompagnerà i bambini all'acquisizione di una modalità corretta di utilizzo della voce nel canto, all'apprendimento di elementi di vocalità (respirazione, postura, articolazione, la voce parlata e la voce cantata), alla sperimentazione di un repertorio di canti che spazia dalla monodia alla prima polifonia.

I bambini lavoreranno in gruppo dando loro la possibilità di lavorare sulla concertazione.
Il repertorio studiato sarà variegato e verrà interpretato all'interno di uno spazio scenico con lo scopo di giungere ad esecuzioni in movimento.

linkDocenti MariaEmauela Renno e Angelo Beneduce.